Derby alla Lazio. Apre Osvaldo, ribaltano Klose e Hernanes

Home»Sport»Calcio»Derby alla Lazio. Apre Osvaldo, ribaltano Klose e Hernanes

ROMA, 16 Ottobre – Era il big match della giornata e come previsto le emozioni non sono mancate. Le preoccupazioni del sindaco Alemanno per i possibili incidenti dopo la guerriglia urbana di ieri sono state fortunatamente disattese. 50mila gli spettatori presenti per il primo derby del campionato. L’aquila Olimpia, come per il derby della scorsa stagione, per ragioni di sicurezza non è volata ma quest’anno qualcosa è cambiato in quanto al simbolo dei biancocelesti è stato permesso almeno un giro sotto la curva nord durante l’inno della Lazio.

Primo Tempo.  La prima frazione di gioco si apre inaspettatamente con il vantaggio, dopo appena 6’, della Roma con l’italo-argentino Osvaldo. Dunque partita in salita per gli uomini di Reja. La Lazio, nonostante la botta a freddo riesce a macinare gioco e a rendersi pericolosa in più occasioni. L’assenza di Totti sembra pesare come un macigno per la squadra di Luis Enrique. Numerosi i tentativi del trio Hernanes-Klose-Cissè per riacciuffare il pareggio. I giallorossi, nonostante i pericoli riescono a concludere i primi 45’ in vantaggio. Lazio 0 Roma 1.

Secondo Tempo. I secondi 45 minuti iniziano sulla falsa riga del primo tempo. L’episodio che cambia il match arriva al 50’ quando Simon Kjaer in area di rigore trattiene Brocchi. Rigore per la Lazio ed espulsione per il difensore danese. Della battuta se ne incarica il fantasista brasiliano Hernanes. Palla a destra portiere a sinistra, partita riaperta. La Lazio pareggia meritatamente. Luis Enrique è costretto a ridisegnare la difesa e fa entrare Burdisso. I biancocelesti, forti della superiorità numerica, tengono bene il campo e cercano in tutti i modi di portarsi in vantaggio. All’82’ grandissima giocata di Cissè che con un tiro al volo colpisce il palo. La porta sembra stregata. Negli ultimi secondi della partita, al 93’, si compie la disfatta giallorossa: Klose lanciato da Matuzalem insacca ed è il delirio per la nord. Lazio 2 Roma 1. La partita si chiude praticamente con il goal dell’attaccante tedesco.

Mister Reja dopo ben 5 sconfitte nei derby riesce a prendersi la rivincita. Esce, invece, demoralizzato per la brutta sconfitta Luis Enrique. Con questa vittoria è pace fatta tra Reja e i tifosi della Lazio?

Redazione Romatg24.it

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.