Roma, Villa Glori: sotterravano nel giardino la refurtiva. Arrestate due donne!

Home»Roma»Cronaca»Roma, Villa Glori: sotterravano nel giardino la refurtiva. Arrestate due donne!

ROMA, 11 OttobreSono state denunciate due ragazze di 18 e 13 anni di nazionalità romena per ricettazione e furto. Le due ragazzine, nonostante la loro giovane età, sono cognate. Secondo loro il nascondiglio era perfetto, mai nessuno avrebbe immaginato che avrebbero nascosto dei gioielli sotto terra.

Sabato è scattato il blitz degli agenti del commissariato di Villa Glori che dopo un lungo periodo di osservazione sono intervenuti per mettere fine a tutto questo. Fondamentale è stata l’impronta digitale che la 13enne ha lasciato in un appartamento ai Parioli durante un furto. Le sue impronte digitali erano nel database delle forze dell’ordine perché pregiudicata ma la sua residenza, sbagliata, risultava in un campo nomadi. È stata rintracciata insieme alla sua complice in una villetta che condivideva insieme ad altre persone.

La refurtiva ritrovata nel giardino ammonta a oltre 100mila euro tra Rolex, gioielli e persino euro e dollari falsi. Per i loro spostamenti utilizzavano automobili nuovissime.

Redazione Romatg24.it

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.