Roma: vigili urbani indagati per corruzione

Home»Roma»Cronaca»Roma: vigili urbani indagati per corruzione

ROMA, 6 Ottobre – Due agenti della polizia municipale, del Gruppo Pronto Intervento Traffico (Gpit) Squadra Vetture, sono indagati per corruzione in quanto avrebbero rilasciato licenze a tassisti sprovvisti dei requisiti richiesti.

I due vigili, avrebbero dovuto controllare che tutto fosse in regola, ma hanno dichiarato il falso, si pensa in cambio di qualche “bustarella”. Gli agenti erano in servizio nella squadra vetture e avevano il compito di controllare sia i noleggiatori con conducente che i taxi.

Il Comando generale della polizia di Roma Capitale, ha fatto sapere attraverso una nota dell’immediato trasferimento dei due agenti, stabilendo un procedimento disciplinare a loro carico. “Questo per garantire la massima trasparenza nei controlli di un settore delicato qual e’ quello dei trasporti pubblici locali non di linea”, ha aggiunto nella nota Massimo Fanelli, comandante del Gpit.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.