Roma: si preannuncia un lunedì nero per i trasporti pubblici

Home»Roma»Roma: si preannuncia un lunedì nero per i trasporti pubblici

ROMA, 1 OTTOBRE – È stato indetto dall’Unione sindacale di base, uno sciopero della durata di 24 ore, per la giornata di lunedì 3 ottobre.

Lo sciopero è stato istituito contro il taglio del 70% delle risorse che vengono dedicate al settore, che al momento sta già creando esuberi, taglio ai salari, aumento delle tariffe e diminuzione del servizio.

A rischio dunque tram, autobus, metro e le ferrovie urbane Termini-Giardinetti, Roma-Lido, Roma-Civita Castellana-Viterbo. La protesta coinvolgerà anche le linee periferiche coordinate da Roma Tpl e i trasporti regionali diretti da Cotral.

Coinvolti nello sciopero il personale viaggiante e interno, controllori, addetti ai parcheggi, lavoratori delle biglietterie, e ausiliari del traffico. Esentati invece guardiani, addetti ai centralini, portieri e addetti ai servizi di sicurezza.

Gli orari interessati saranno dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Verranno comunque rispettate le fasce di garanzia. Per limitare i disagi, inoltre, l’amministrazione comunale ha disposto la disattivazione dello ZTL diurno.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.