Roma: 11 mesi in cella per sbaglio. Finalmente Manolo Zioni è libero

Home»Roma»Cronaca»Roma: 11 mesi in cella per sbaglio. Finalmente Manolo Zioni è libero

ROMA, 27 SETTEMBRE – Finalmente Manolo Zioni è libero. Arrestato per 3 rapine ad un supermercato nel giro di un mese, è stato assolto dalla Scientifica soltanto ieri. Il vero rapinatore ha già confessato da qualche mese.

Non era lui il ragazzo con il casco immortalato dalle telecamere a circuito chiuso della Sma intorno via Mattia Battistini. Per colpa di una perizia sbagliata, il giovane 23 enne di prima valle, è stato scarcerato con formula piena, soltanto ieri grazie ad una seconda relazione dei carabinieri del Ris. Ad inchiodare il ragazzo, arrestato il 21 Settembre 2010, un’ombra che sembrava un tatuaggio che il giovane ha sul collo e un’intercettazione telefonica. Il cellulare di Manolo si agganciava alla stessa cella della zona del supermercato. “Il ragazzo abita in quel quartiere” dichiarano gli avvocati. A nulla sono valse le testimonianze delle vittime che lo dichiaravano innocente.

Avranno ragione gli avvocati dicendo che c’è troppa superficialità da parte della Scientifica? Perché tenere in galera per 365 giorni un ragazzo quando anche le vittime delle rapine lo dichiaravano innocente? È dura ammettere uno sbaglio ma in questo caso dichiarare d’aver sbagliato e risarcire i danni provocati al povero Manolo Zioni sembra d’obbligo.

Francesco Cianni

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.