Meteo: caldo record al centro-sud, ma domani tregua al Nord

Home»Magazine»Meteo: caldo record al centro-sud, ma domani tregua al Nord

ROMA, 22 GiugnoSarà da bollino rosso il prossimo week end, con 11 città in allarme 3, il più alto per l’allerta caldo, tra sabato e domenica. Le città nelle quali l’afa sarà più soffocante nella giornata di sabato saranno Bologna, Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Roma e Viterbo mentre domenica il calore percepito non darà tregua agli abitanti di Bologna, Campobasso, Civitavecchia, Frosinone, Latina, Perugia, Rieti, Roma e Viterbo.

Il Lazio, quindi, si rivela la regione con la più alta percentuale di città colpite dall’eccezionale ondata di caldo (5 città con il livello di allerta più alto).  Ma già nella serata di oggi si comincerà a respirare aria più fresca al Nord, dove si cominceranno a registrare dei temporali che porteranno un po di sollievo con temperature più miti rispetto a quelle che si sono registrate in questi ultimi giorni.

Questa perturbazione durerà per tutto il week end, soprattutto sulle regioni settentrionali, dove le nuvole e gli acquazzoni si alterneranno a schiarite, in particolar modo sull’arco alpino e sulle pianure di Veneto e Lombardia. In attenuazione l’afa. Anche se le temperature resteranno ovunque al di sopra dei 30 gradi, l’indice di calore generato dall’afa opprimente sarà in diminuzione perché la perturbazione in arrivo al Nord porterà gradualmente, già dai primi giorni della prossima settimana, aria più secca e un lieve abbassamento delle temperature. Venti deboli di maestrale su tutti i mari.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.