Madrid: è sempre tempo di movida

Home»Magazine»Madrid: è sempre tempo di movida

ROMA, 14 Giugno – Cercate un luogo dove passare le vostre vacanze all’insegna del puro divertimento? La capitale spagnola ve lo garantisce 24 ore su 24. A chi oggi si reca a Madrid è riservata un’accoglienza che difficilmente altre città riescono ad offrire. Sembra di entrare in un mondo sempre in movimento. Il madrileno per eccellenza va a dormire solitamente all’alba, tra le sei e le sette del mattino, e dopo qualche ora va a lavorare. Sembra quasi che gli abitanti di questa meravigliosa città abbiano un metabolismo così bruciante che non li fa stare un attimo fermi.

Gran Via, la strada più pulsante di Madrid in quanto via degli uomini d’affari, costituisce un ottimo tonico per camminare e non perdere neanche un istante di tutto ciò che vi circonda. Gli abitanti della capitale si annoiano facilmente nelle altre grandi città del mondo dove il ritmo è meno frenetico. Agli occhi dei turisti, Madrid, si presenta ancora come la città della movida: una parola nata negli anni ottanta, una sorta di slogan che prometteva divertimento 24 ore al giorno e per di più una brillante vita intellettuale. I turisti continuano a cercare la movida e a trovarla, perché poche città al mondo garantiscono l’offerta di divertimento della capitale spagnola. Ad esempio, a Madrid la polemica tutta italiana sull’orario di chiusura dei locali notturni sarebbe impensabile. Basta guardare la lista dei locali in una delle tante guide turistiche e si nota che sono pochissimi quelli che specificano l’orario di chiusura, gli altri, invece, non annunciano nessuna ora affatto, si va ad oltranza.

Andiamo adesso nel concreto e cerchiamo di dare qualche informazione sui luoghi notturni dove gravita la movida madrilena. Le aree storicamente più calde, quelle in cui è abbastanza probabile che ci si possa divertire sono numerose. Vicino al centro è Plaza de Santa Ana, una delle zone più vive e più animate. Plaza Mayor, la sera, è il luogo per eccellenza dell’incontro: centinaia di persone occupano i tavolini nella piazza. Da una parte ci sono i musicisti che improvvisano un flamenco, dall’altra si intona una zarzuela, un genere lirico – drammatico spagnolo in cui si alternano scene parlate, altre cantate e balli concertati. La zona che può interessare gli amanti delle discoteche è Glorieta de Bilbao, mentre gli studenti si radunano tra Arguelles e Moncloa, appena sotto la città universitaria.

Tra il 6 e il 15 agosto il centro di Madrid accoglie un’importantissima manifestazione: la Verbena de la Paloma. È una delle feste più caratteristiche della città che ha mantenuto tutte le tradizioni originali. La capitale viene invasa da artisti di strada e da danze popolari che si susseguono ininterrottamente di giorno e di notte. La festa si conclude il 15 con una processione che porta la statua della Vergine per le maggiori strade di Madrid e che è seguita da migliaia di fedeli.

Ora ti tocca soltanto vedere quali buoni hotel a Madrid ci sono per prenotare la tua vacanza. Che aspetti a partire?

Antonello Di Muccio

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.