Fotovoltaico in aumento in tutti i comuni italiani

Home»Magazine»Fotovoltaico in aumento in tutti i comuni italiani

ROMA, 9 Maggio –  Nel 2007 la quota era solo del 31% ora siamo al  95%, stiamo parlando della presenza di  almeno un impianto fotovoltaico nei Comuni italiani . Il dato è stato riportato dal direttore operativo del Gse, Gerardo Montanino, intervenendo a Italian PV Summit, a Verona. A conquistarsi la palma di migliore, per potenza installata, a livello regionale è la Puglia (17,1% del totale), Lombardia (10,3%) e poi nell’ordine Emilia Romagna, Veneto e Piemonte. Per gli impianti la leadership regionale spetta alla Lombardia (14,7%), seguita da Veneto (13,6%) ed Emilia Romagna.

Montanino ha aggiunto che sul totale della potenza installata in Italia “il 49% è su terreno, il 41% è su tetti, il 6% è su pensiline e serre, e poi c’è un altro 4% residuale. In termini di tecnologie usate il 70% dei moduli è in silicio policristallino, il 23% in silicio monocristallino e il 7% è rappresentato da film sottili. Circa il 65% della potenza degli impianti fotovoltaici è connesso al settore industriale, una quota che cala al 13% sia per l’agricoltura che per il terziario, mentre nel residenziale si scende al 9%”.

Il direttore operativo della Gse continua e si sofferma  su uno dei benefici portati dai precedenti conto energia, ossia la sostituzione dell’amianto su tetti con il fotovoltaico. “Finora sono 1.340 i megawatt fotovoltaici realizzati grazie al bonus stabilito ad hoc (circa 16.350 impianti), per una superficie di 12,7 milioni di mq. Le tre regioni capofila sono nell’ordine Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte, mentre il costo del bonus è stimato in 45,8 milioni di euro”.

Stefano Parisi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.