Brescia: sorpasso dei cognomi stranieri, Singh è il più diffuso

Home»Magazine»Brescia: sorpasso dei cognomi stranieri, Singh è il più diffuso

BRESCIA, 18 Aprile – Con la multiculturalità italiana, fenomeno dovuto all’immigrazione, soprattutto nel nord del paese, si sta subendo ad un radicale cambiamento dell’onomastica, dove i cognomi stranieri superano quelli italiani. Mentre a Milano, i cognomi cinesi, sono sempre più frequenti, per la prima volta, il primato della lingua straniera, lo detiene Brescia, una delle città più popolose dell’Italia Settentrionale.

Secondo una ricerca condotta dal Professor Enzo Caffarelli dell’università Tor Vergata di Roma, e pubblicata sull’Anci rivista, il cognome Indo-Pakistano Singh è il più diffuso a Brescia.  In vetta alla classifica dei cognomi più diffusi troviamo Sikh, i cinesi Hu e Chen, e i cognomi arabi, Ahmed, Mohammad, Ali e Muhammad.

In questa ricerca, è stata presa di mira la città di Brescia, perché rappresenta una singolare diffusione dei cognomi stranieri, ben maggiore rispetto alle altre metropoli italiane. Nella classifica stilata sulla rivista, il cognome Singh è al primo posto, Kaur al 3°, troviamo i cognomi cinesi HU e Chen rispettivamente al 13simo ed al 22esimo posto, mentre i cognomi arabi si trovano tra il 70esimo ed il 100esimo posto. Molto diffusi sono altri cognomi cinesi ed arabi come: Wu, Wang, Hossain, Khan, Zhou, Rahman e Islam, e anche il senegalese Ndiaye.

Questa ricerca condotta dall’Anci dimostra quale sia la notevole presenza di residenti stranieri nella città di Brescia, sia l’insediamento di specifiche culture come quella pakistana, cinese e araba. Pur mantenendo il dominio sugli altri cognomi italiani, il tipico cognome della Val Padana Ferrari, scende al 2° posto, mentre Bianchi al 16esimo, Bonetti al 19esimo, e a seguire Fontana, Barbieri, Zanetti e Micheli, tutti scansati dalle nuove generazioni straniere, che rappresentano la vera novità della classifica.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.