Miss Universo: la reginetta trans Jenna viene riammessa

Home»Magazine»Miss Universo: la reginetta trans Jenna viene riammessa

ROMA, 3 Aprile – Secondo quanto riportato dalla Cnn Jenna Talackova, 23 anni, è stata riammessa alla competizione per Miss Universo Canada. L’esclusione è stata causata dall’omissione, da parte della Talackova, di un piccolo particolare nella compilazione del modulo di iscrizione per il concorso: essere una transgender.

Non aver dichiarato di essere nata uomo, e la conseguente squalifica, aveva scatenato furenti polemiche. Ma una petizione online ha raccolto 41.000 firme per la sua riammissione. Gli organizzatori hanno poi riveduto le loro posizioni dichiarando: “L’organizzazione di Miss Universo permetterà a Jenna Talackova di prendere parte al concorso di Miss Universo 2012 in Canada, a condizione che soddisfi dei requisiti di riconoscimento femminili, secondo quanto stabilito dalle norme del Canada e da altre competizioni internazionali“.

A scoprire il segreto di Jenna è stato uno degli organizzatori, che insospettito le fatto una serie di domande finchè lei, poi,  non ha finito per raccontare la verità: è conosciuta come donna dall’età di 4 anni, ha cominciato le cure ormonali a 14 anni e ha subito l’operazione chirurgica di assestamento a 19 anni. A quel punto è scattata l’esclusione immediata dalla gara, e le sue foto sono state subito ritirate dal sito del concorso. Tuttavia adesso Jenna potrà ugualmente partecipare alla selezione, che vede in gara 65 finaliste, per poter rappresentare il Canada al concorso di Miss Universo.

Antonia Silvestro

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.