Maturità 2012: addio alle buste sigillate. Le tracce arriveranno on-line

Home»Magazine»Maturità 2012: addio alle buste sigillate. Le tracce arriveranno on-line

ROMA, 23 Marzo – Quest’anno per gli esami di maturità si preannuncia una vera e propria rivoluzione telematica:  la circolare del  20 marzo del ministro dell’Istruzione Francesco Profumo comunica a tutti gli istituti superiori d’Italia che “nell’ambito delle iniziative che questo ministero sta portando avanti per semplificare e modernizzare gli adempimenti scolastici è attivato il progetto denominato ‘plico telematico’. Il progetto prevede la trasmissione telematica delle tracce delle prove scritte’.

Avete capito bene: spariranno le buste sigillate con i temi della prova scritta per essere sostituite dal “plico telematico” inviato dal ministero via internet ai presidi dei 3mila istituti superiori. Il 20 e 21 giugno prossimi quindi, il tema di italiano, la versione di greco e il compito di matematica saranno inviate alle scuole tramite una email contenente allegati crittografati e protetti da una password. Stesso discorso per tutte le altre prove scritte.

Addio al rituale della busta che per prassi partivano da Roma, venivano consegnate nei capoluoghi di regione, smistate nelle province con lunghe code per il ritiro ai provveditorati, affidate alle forze dell’ordine, consegnate il giorno della prima prova alle scuole che le tenevano in cassaforte. Quest’anno la novità comporterà notevoli risparmi in termini di materiale utilizzato per le buste a prova di raggi X, di viaggi per la consegna e soprattutto di mobilitazione delle forze dell’ordine. Occorrerà solo che ogni scuola metta a disposizione un computer, una stampante e un addetto che segua la nuova procedura a supporto della commissione esaminatrice: 14 mila in tutta Italia!

C’è il pericolo che qualche pirata tenti di penetrare la fortezza informatica del ministero, staremo a vedere cosa succederà la “notte prima degli esami”. La scelta agli studenti: meglio affidarsi agli hacker o a una preparazione adeguata?

Marzia Fanciulli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.