Il primario va in pensione e l'ospedale di Anagni rischia di chiudere il reparto di ortopedia

Home»Lazio»Frosinone»Il primario va in pensione e l’ospedale di Anagni rischia di chiudere il reparto di ortopedia

ANAGNI, 5 GiugnoAncora tegole sull’ospedale di Anagni. Da ieri mattina, infatti, se non interverranno fatti nuovi, potrebbe chiudere il reparto di ortopedia. Fino a qualche settimana fa c’erano quattro medici, che poi sono diventati tre da quando uno di questi è stato trasferito a Frosinone. Ma dal primo giugno il primario dell’ospedale, il Professor Fanelli, è andato in pensione.

Nei giorni scorsi i due medici rimasti hanno cercato delle rassicurazioni al direttore sanitario della Asl di Frosinone, dottor Mirabella, che ha chiarito che si farà tutto il possibile ma che l’eventualità della chiusura esiste. L’azienda sanitaria fa inoltre sapere che l’attività di Day Surgey e dell’ Ambulatorio continua. Inoltre i due medici ortopedici, come si legge in una nota dell’Asl di Frosinone, assicurano le consulenze al pronto soccorso. Tutte le emergenze ed urgenze saranno inviate all’U.O.C. di Ortopedia dell’Ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone, come già avviene per altri Presidi.

Tutto ciò sarà così finché non ci saranno delle soluzioni che permettano il ripristino dell’unità specialistica di ortopedia. Inoltre la Asl ha anche annunciato che si sta lavorando per riavviare la riapertura del reparto di Oncologia, molto importante per tutti i malati di tumore che possono, in questo modo, contare sui servizi sanitari idonei alla loro malattia.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.