Agricoltura: 300 prodotti del Lazio avranno marchio qualità

Home»Lazio»Frosinone»Agricoltura: 300 prodotti del Lazio avranno marchio qualità

ROMA, 1 Marzo – 300 prodotti tipici e tradizionali avranno il marchio di qualità istituito dalla Regione con la legge sulla tracciabilità approvata oggi all’unanimità dall’assemblea della Pisana. ”Si tratta di una legge importante che va nella direzione di garantire qualità e sicurezza dei nostri prodotti, con un’attenzione particolare agli agricoltori e a chi compra e consuma” ha commentato il presidente della Regione Lazio Renata Polverini. ”Con questo provvedimento – ha aggiunto – valorizziamo i prodotti provenienti da una filiera tutta regionale, dalla materia prima al prodotto finito, anche attraverso un marchio regionale di qualità che racchiuda sotto lo stesso segno le eccellenze del Lazio”. Secondo il presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese l’approvazione da parte dell’Aula della legge ”assicura ai consumatori una qualità dei prodotti agricoli ed agroalimentari sempre maggiore, attraverso la tracciabilità della filiera”. Ad avviso di Abbruzzese sono particolarmente importanti anche ”i richiami alle attività di educazione alimentare e il finanziamento di corsi per assaggiatori utili a promuovere i prodotti della regione a livello nazionale ed internazionale”.

Le aziende interessate alla nuova legge sono circa 98mila (55mila iscritte alle camere di commercio), le attività sono svolte in netta prevalenza dal conduttore o dai familiari. La superficie agricola totale regionale è di 1.1723.600 ettari, quella utilizzata (cioè destinata a coltivazione) è di 648.470 ettari, pari al 37,6% della superficie totale (dati ISTAT 2010). “Come Coldiretti Lazio abbiamo chiesto con forza e determinazione l’approvazione della legge sulla tracciabilità delle produzioni agricole ed agroalimentari. L’approvazione viene perciò salutata con soddisfazione da Coldiretti Lazio che più volte aveva chiesto attenzione e sensibilità sulle finalità di un provvedimento grazie al quale si potranno sostenere i sistemi di qualità e tracciabilità dei prodotti agricoli ed agroalimentari”. E’ il commento del presidente Coldiretti Lazio Massimo Gargano, che esprime ”gratitudine al presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, all’assessore regionale alle politiche agricole, Angela Birindelli, al presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, al presidente della Commissione Agricoltura, Francesco Battistoni, per aver accelerato un processo che più volte abbiamo evidenziato tra le nostre priorità. Prendiamo atto e ringraziamo tutto il consiglio regionale, inoltre, per aver compreso l’importanza del provvedimento legislativo”. L’approvazione di questa legge, ha aggiunto il direttore della Coldiretti Lazio, Aldo Mattia, ”rende operativi i passaggi e le norme per le imprese e per tutti i consumatori in virtù di una sana concertazione progettuale proficua e soprattutto attenta ai bisogni degli imprenditori agricoli”.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.