Omicidio passionale a Latina, uccide rivale con 12 colpi di pistola

Home»Lazio»Latina»Omicidio passionale a Latina, uccide rivale con 12 colpi di pistola

LATINA, 20 Febbraio – Un brutale omicidio, probabilmente a sfondo passionale, ha avuto luogo venerdì scorso attorno alle 23 a Santi Cosma e Damiano in provincia di Latina. Un uomo di 30 anni infatti è stato trucidato da almeno due caricatori d’arma da fuoco da un suo conoscente di 23 anni.

La dinamica dell’accaduto è ancora in ricostruzione da parte degli inquirenti. Secondo le prime testimonianze dell’omicida, Mirko Pascale, che si è subito costituito ai Carabinieri, i due si erano dati appuntamento in Via Vellotta, e in seguito ad un acceso litigio, Pascale, avrebbe sparato senza pietà al suo conoscente Fiore Pandolfo.

Secondo la versione dell’assassino i due si conoscevano, e i dissapori erano alimentati dall’interesse in comune per una ragazza. Secondo quanto emerso il 23enne subiva da tempo pressioni ed intimidazioni dal 30enne, il quale gli vietava di frequentare quella donna. I carabinieri della caserma di S. Cosma e Damiano però vogliono vederci chiaro sulla faccenda che potrebbe andare ben oltre le motivazioni passionali.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.