Sabaudia: aggressione al capogruppo del Pd Franco Brugnola

Home»Lazio»Latina»Sabaudia: aggressione al capogruppo del Pd Franco Brugnola

ROMA, 16 Febbraio Un consigliere comunale di Sabaudia, Franco Brugnola, capogruppo del Pd e presidente della commissione trasparenza, e’ stato schiaffeggiato da un imprenditore edile della provincia di Latina. Aveva denunciato un abuso ed e’ stato aggredito nei corridoi del municipio di Sabaudia, in provincia di Latina. Il consigliere aveva segnalato qualche giorno prima una violazione del regolamento edilizio relativa a una palazzina in costruzione a Sabaudia. A Sabaudia il Pd sta infatti portando avanti una battaglia contro la cementificazione. L’aggressore è un noto imprenditore della provincia pontina, originario dei Monti Lepini, a cui proprio non è andata giù la battaglia del partito condotta a Sabaudia contro l’edilizia senza freni. Il consigliere si trovava nei corridoi del palazzo comunale, fuori alla porta dell’ufficio del sindaco, quando è stato avvicinato dal costruttore. In un attimo si è scatenato un diverbio e poco dopo l’aggressione. Brugnola è stato schiaffeggiato, ha perso gli occhiali ed è finito a terra.

In difesa del consigliere comunale si è schierato immediatamente il Pd provinciale, che per lunedì ha previsto un incontro con il prefetto D’Acunto presso la sede del partito in via Napoleone a Latina, è stata indetta una conferenza stampa dove saranno presenti il segretario provinciale Enrico Forte, lo stesso Franco Brugnola e Pasquale Mancuso, coordinatore PD Sabaudia.

Ecco cosa dicono dal presidio Libera Giancarlo Siani di Sabaudia e dal circolo Larus di Legambiente sull’aggressione al capogruppo del Pd Franco Brugnola: “La gravissima aggressione ai danni del capogruppo del Partito Democratico Franco Brugnola è un episodio che necessariamente dovrà avere seguito nelle sedi opportune. E’ inconcepibile che un amministratore venga picchiato semplicemente per avere fatto ciò che spetta ad ogni buon consigliere comunale e cioè segnalare una presunta anomalia che in questo caso riguarda la realizzazione di un palazzo nella zona ex 167. L’accaduto non fa altro che dimostrare quanto sia forte la pressione esercitata dai signori del cemento, un fenomeno quello del mattone incontrollato che sta cambiando i connotati alla città di Sabaudia. Ci preme sottolineare che l’esponente del Pd, è stato aggredito all’interno del palazzo comunale e che come ogni consigliere, Brugnola è anche un pubblico ufficiale. Nell’esprimere solidarietà al consigliere Brungona, facciamo appello alle forze dell’ordine ed alla magistratura affinché si vada fino in fondo a questo vile atto di violenza”.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.