Situazione critica a Viterbo a causa della neve: scuole chiuse fino a domani e viabilità bloccata

Home»Lazio»Situazione critica a Viterbo a causa della neve: scuole chiuse fino a domani e viabilità bloccata

ROMA, 12 Febbraio – La situazione peggiora nella provincia di Viterbo e nel comprensorio dei monti Cimini, a causa del maltempo: dopo 30 ore di ininterrotte precipitazioni nevose e oltre mezzo metro di neve a ricoprire la zona, l’intera provincia è interdetta al traffico dalle 9 di venerdì scorso e le scuole resteranno chiuse anche nella giornata di domani.

Le difficoltà maggiori sono segnalate nelle località di campagna e nella Tuscia, dove l’accumulo nevoso ha raggiunto il metro e in alcuni casi manca corrente elettrica e acqua. Ancora chiuse, nonostante l’intervento dei militari, molte strade provinciali e la via Cimina, una delle più trafficate dell’intera provincia. Infatti i risultati ottenuti dalla mobilitazione di circa 75 mezzi spargisale e spazzaneve, due terzi dei quali di proprietà di ditte private, per ripulire1700 Kmdi strade, sono destinati a vanificarsi per il previsto aggravarsi della situazione nelle prossime ore a causa del vento gelido e dell’abbassamento delle temperature, a cui si aggiungerà anche il pericolo ghiaccio.

Il sindaco del capoluogo, Giulio Marini, ha pertanto prorogato la chiusura delle scuole fino a domani, mentre l’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Viterbo, Gianmaria Santucci, responsabile della viabilità, oltre a ribadire l’obbligo di catene o pneumatici da neve, ha lanciato l’ennesimo appello agli automobilisti affinché si mettano in viaggio solo in caso di assoluta necessità.

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.