Viterbo: assessore sequestrato e picchiato per non aver ripulito le strade dalla neve

Home»Lazio»Viterbo: assessore sequestrato e picchiato per non aver ripulito le strade dalla neve

VITERBO, 12 Febbraio – E’ stato arrestato per rapimento di persona, in un paesino del Viterbese, un uomo che ha sequestrato, picchiato e insultato per diverse ore l’assessore ai lavori comunali, per non aver pulito le strade dalla neve.

A scatenare l’ira del 40enne di Cellere, paesino in provincia di Viterbo, sarebbe stato il maltempo di questi giorni e la neve che ostacolava la normale viabilità sulle strade. Per questo l’uomo avrebbe rapito e picchiato un assessore comunale per molte ore nella giornata di ieri. I carabinieri che sono riusciti ad arrestarlo, dopo aver camminato a piedi nella neve per raggiungerlo, hanno sorpreso il “giustiziere” mentre trascinava la vittima, con le mani legate e un coltello puntato alla schiena, nella grotta in cui aveva deciso di lasciarlo.

L’operazione dei militari è stata subito riportata su Viterbonews24: “E’ rimasto segregato nella casa del padre del suo rapinatore per una giornata, poi, finalmente i carabinieri sono riusciti a trovare il nascondiglio dove era stato accompagnato e a liberarlo. Vittima del rapimento che si è consumato ieri (10 febbraio) a Cellere, Giuseppe Ciuchini, assessore ai lavori pubblici del piccolo centro della Tuscia. Con l’accusa di rapimento di persona è finito nella trappola dei carabinieri un 40enne del posto.”

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.