Viterbo: scopre su Facebook foto hard della moglie, lui finisce all’ospedale

Home»Lazio»Viterbo: scopre su Facebook foto hard della moglie, lui finisce all’ospedale

VITERBO, 1 Febbraio – Si svegliava in piena notte per mandare foto hard  – tramite social network – all’amante più giovane di lei. E il marito l’ha colta in flagrante. Facebook colpisce ancora (e picchia duro) scombussolando – come al suo solito – relazioni coniugali. La vicenda ha avuto luogo a Montefiascone, in provincia di Viterbo.

Era da diverso tempo che l’uomo, svegliandosi in piena notte, non trovava la moglie a letto ma davanti al pc. E la situazione ovviamente ha cominciato ad insospettirlo. “L’uomo – hanno riferito gli investigatori della Polizia postale – ha piazzato un particolare tipo di telecamera e ha scoperto che la propria moglie si fotografava in posizioni hard mostrando le parti intime. Poi condivideva i propri scatti su Facebook con un altro uomo”. Apriti cielo: l’uomo è andato su tutte le furie ma, invece di ricevere dalla moglie le solite scuse e giustificazioni, si è anche beccato un sacco di ceffoni con l’accusa: “Sei un guardone!”. “Durante la discussione, poi, sono intervenuti alcuni parenti della moglie – hanno aggiunto i poliziotti – ed è stato un parapiglia generale”.

Alla fine della tragicomica vicenda l’uomo è finito al Pronto Soccorso per lievi contusioni. I medici lo hanno rassicurato, dicendogli che si sarebbe rimesso in pochi giorni. Ma lui, umiliato e offeso, si è recato alla polizia postale e ha denunciato la moglie per lesioni, consegnando ai poliziotti le prove del “tradimento”. Il detto boccaccesco “becco e bastonato”, a questo punto, calza proprio a pennello.

Costanza Ferruzzi

+DJ Mosey-Sarkozy in consolle a Viterbo

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.