Aprilia: pastori in rivolta per il latte, disagi sulla via Pontina

Home»Lazio»Latina»Aprilia: pastori in rivolta per il latte, disagi sulla via Pontina

ROMA, 14 Novembre – Mobilitazione dei produttori di latte, che stanno manifestando bloccando la via Pontina con i loro trattori all’altezza di Aprilia. Questa protesta è congiunta al presidio di circa un migliaio di pastori allo stabilimento di Brunelli ad Aprilia, contro la trasformazione industriale.

La protesta indetta dalla Coldiretti è mirata ad un adeguamento del costo di vendita del latte considerato sottopagato allo stato attuale. Infatti dalla mungitura quotidiana di una pecora si ottiene in media un litro di latte che viene pagato oggi tra 65 e 70 centesimi al litro, ben al di sotto dei costi di allevamento. “Una situazione insostenibile che rischia di decimare gli allevamenti sopravvissuti – sottolinea Coldiretti – che svolgono un ruolo insostituibile per l’economia, il turismo, l’ambiente e la stabilità sociale del territorio”.

I pastori chiedono un adeguamento del prezzo per non far fallire le aziende produttrici e salvaguardare l’originale produzione dei formaggi locali, il pagamento in base alla qualità del prodotto, l’attivazione del piano nazionale ovicaprino e l’anagrafe nazionale.

 

Andrea Iustulin

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.