Latina: la telefonata di un cittadino sventa un colpo in banca

Home»Italia»Cronaca»Latina: la telefonata di un cittadino sventa un colpo in banca

LATINA, 16 Ottobre – Tentata rapina alla filiale della banca Monte Paschi di Siena in via Piave. Erano le 4 di notte quando il 113 è stato chiamato da un cittadino che sentiva rumori strani provenienti dalla banca. Sventato il colpo ma i ladri sono riusciti a scappare.

Erano circa le 4 di ieri mattina quando un cittadino, residente a Latina in via Piave, viene svegliato da alcuni rumori molesti proveniente dalla banca. Avvisa subito il 113 e grazie alla sua chiamata sventa la tentata rapina alla filiale della Monte Paschi di Siena. La polizia è intervenuta immediatamente ma arrivata sul luogo non ha trovato nessuno: i ladri erano riusciti a fuggire avvisati in tempo da un “palo” che dall’esterno della banca doveva controllare se tutto proseguisse come programmato.

La banda, che probabilmente era formata da 6 o 7 persone, è da ritenersi specialista soprattutto nel vedere le attrezzature che stavano usando per forzare la cassaforte. Presi dalla frenesia di essere catturati dall’immediato intervento sul luogo della polizia, i ladri hanno lasciato in banca tutta l’attrezzatura usata per la rapina: fiamma ossidrica, martelli pneumatici, frullini elettrici, mazzette e asce. Con questi mezzi volevano aprire il caveau e rubare tutto il suo contenuto ma grazie al blitz tutto questo non è stato possibile.

Per l’ottima operazione sono arrivate anche le congratulazioni del Questore Alberto Intini: “Brillante operazione che sottolinea l’importanza della partecipazione dei cittadini a sostegno dell’azione delle forze dell’ordine. Soltanto con la collaborazione tra polizia e ruolo vigile dei cittadini sul territorio è possibile ottenere i migliori risultati sul piano della sicurezza”.

Da il capoluogo pontino ha un nuovo eroe: il cittadino forse non immaginava nemmeno che con la sua telefonata stava sventando una rapina. La sua azione è stata fondamentale!

Francesco Cianni

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.