La lista civica “Napoli è tua” si sfalda

Home»Italia»La lista civica “Napoli è tua” si sfalda

NAPOLI, 3 OTTOBRE – Il sindaco De Magistris non sembra preoccupato dall’abbandono di altri due consiglieri appartenenti alla lista civica”Napoli è tua” con la quale vinse le elezioni appena un anno fa. Dopo le dimissioni di Raphael Rossi, coinvolto nella politica sui rifiuti, Narducci, assessore alla legalità e Realfonzo assessore al bilancio, stamane dopo l’approvazione del bilancio, sono state presentate le dimissioni dei consiglieri Simona Molisso, Carlo Iannello e Gennaro Esposito che formeranno un nuovo gruppo consiliare denominato “ Ricostruzione Democratica”.

Il loro obiettivo sarà prevenire l’umiliazione dell’etero-direzione delle politiche economico-sociali che subiscono i cittadini. Intanto  la gestione locale napoletana andrà avanti attraverso una manovra contabile che  consta sinteticamente nei seguenti punti:

  • una Tarsu(tassa per lo smaltimento dei rifiuti urbani solidi) sostanzialmente immutata
  • un introito di circa 23 milioni dalla dismissione del patrimonio immobiliare comunale
  • l’introduzione di una tassa di soggiorno per i turisti che può variare da 1 a 4 euro a partire dalle strutture recettive a due stelle
  • la previsione dell’Imu allo 0, 5 per mille sulla prima casa e di 10,6 per mille sulla seconda.

Bilancio approvato a parte, restano forti perplessità sul concetto di maggioranza che sostiene l’attuale sindaco. Laddove al di là dei numeri, esiste anche il concetto di maggioranza politica a sostegno di una progettualità politica. La questione è meno teorica di quel che sembra.

Filice Alessandra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.