Duplice omicidio a Macerata, vittime due anziani

Home»Italia»Cronaca»Duplice omicidio a Macerata, vittime due anziani

MACERATA, 1 OTTOBRE – Ci potrebbe essere una rapina finita male alla base del duplice omicidio avvenuto ieri nelle compagne di Montelupone, a circa 15 km da Macerata. Le vittime, una coppia di anziani di 73 e 83 anni, entrambi ex agricoltori, sono state ritrovate nella loro abitazione in campagna dalla figlia minore. La macabra scoperta è stata fatta dalla figlia minore dei due nella mattinata di domenica 30 settembre. La donna era andata a prendere i genitori come faceva ogni domenica per poi accompagnarli alla messa nella chiesa del paese.

La donna è stata trovata sul pavimento di casa riversa in una pozza di sangue, mentre il corpo dell’uomo era a terra ma vicino all’uscio dell’abitazione, forse in un tentativo di fuga, oppure prima vittima dei due assassini ai quali ha aperto la porta. I due anziani, Paolo Marconi malato di Alzheimer e Ada Cerquetti, potrebbero essere stati assassinati con un bastone poi trovato in casa, o con un coltello. Le ferite trovate sui cadaveri sarebbero compatibili con entrambe le modalità del delitto. Impronte di scarpe e tracce di un pneumatico sono al vaglio dei carabinieri che stanno effettuando ricerche in tutta la zona

I coniugi erano conosciuti e benvoluti nel circondario e, a quanto pare, non così benestanti da giustificare una rapina. Quest’ultima, tuttavia, rimane una pista battuta dai carabinieri. La storia di questi due anziani ricorda molto quella di Paolo Burgato e Rosetta Sostero, uccisi lo scorso agosto a Lignano Sabbiadoro.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.