Verona: rapinano un asilo perché la paghetta troppo bassa

Home»Italia»Cronaca»Verona: rapinano un asilo perché la paghetta troppo bassa

VERONA, 3 LUGLIO – “La nostra paghetta non basta più” è questa la giustificazione di quattro ragazzi, tra i 16 e i 18 anni, denunciati dai carabinieri di Verona per aver rubato giocattoli della scuola dell’infanzia parrocchiale. Tre dei giovani dovranno rispondere ora dell’accusa di furto aggravato, il quarto, il piu piccolo del gruppo, di ricettazione.

Secondo quanto ammesso dai ragazzi avrebbero rubato nell’asilo per “arrotondare” di qualche euro la loro paghetta, giudicata insufficiente. Oltre ai giocattoli presenti nell’asilo parrocchiale, il bottino dei quattro ragazzi contava anche materiale elettronico destinato alla pesca di beneficenza che si svolge ogni anno in un paese a nord del capoluogo scaligero in occasione della festa patronale.

In particolare i militari dell’Arma, a seguito della denuncia presentata dal responsabile dell’asilo, hanno svolto indagini riuscendo a ricostruire quanto accaduto e soprattutto a recuperare i giocattoli e gli apparecchi elettronici, rubati da un magazzino comunale.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.