Siena, ruba cibo al supermercato, la polizia paga il conto

Home»Italia»Cronaca»Siena, ruba cibo al supermercato, la polizia paga il conto

SIENA, 26 GIUGNO – Una storia di altruismo che insegna come molto spesso al giorno d’oggi dietro azioni discutibili, si nascondano vere e proprie necessità di vita. Accade a Siena che un uomo 27enne di origine egiziana sia entrato all’interno di un supermercato con l’intento di rubare alcuni prodotti.

Disoccupato e con moglie e figli a carico l’uomo si era introdotto nell’esercizio assieme al fratello di 19 anni, rubando pannolini, omogenizzati, pasta e latte. Notati dapprima dal personale e poi dal titolare del supermercato, quest’ultimo ha prontamente chiamato la polizia sottolineando di non voler denunciare l’uomo ma di voler chiarire la situazione. Arrivati sul posto i poliziotti, dopo aver appresso le precarie condizioni di vita dell’egiziano, si sono offerti di saldare il conto della spesa. La questura ha inoltre attivato i servizi sociali per l’uomo e la sua famiglia.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.