Grillo scrive al Financial Times: "Non paragonatemi a Mussolini"

Home»Italia»Grillo scrive al Financial Times: “Non paragonatemi a Mussolini”

ROMA, 12 Giugno – Beppe Grillo sotto accusa dal giornale economico Financial Times che lo ha paragonato a Mussolini. Il comico-politico risponde con una lettera: “L’articolo è un attacco deliberato a un movimento democratico che rappresento. Il movimento 5 stelle  non ha ‘soluzioni semplicistiche a problemi complessi’, ma un programma completo discusso in Rete per mesi e pubblicato on line sul suo sito. Qualunque giornalista può leggerlo, persino Beppe Severgnini. Io sono stato comparato a Benito Mussolini, un dittatore. Questo per me è offensivo. Il mio movimento è stato accusato di essere ‘populismo 2.0′. E’ esattamente l’opposto”.

“In Italia, i partiti politici hanno occupato ogni spazio nell’industria, nelle banche, nei media. Noi viviamo ormai in una partitocrazia, non piu’ in una democrazia. Al contrario dei partiti politici, il M5S ha rifiutato ogni finanziamento pubblico. Alcune proiezioni lo valutano seconda forza politica con il 20% dei voti dopo solo due anni e mezzo dalla sua fondazione”, aggiunge Grillo nella sua replica al quotidiano, pubblicata sul suo blog e in inglese sullo stesso Financial Times. “In futuro spero di leggere sul suo prestigioso giornale articoli piu’ qualificati ed obiettivi sulla politica italiana”.

Dopo aver letto la lettera di replica del comico genovese Alessandra Mussolini accusa Beppe Grillo: “Si sciacqui la bocca prima di parlare di mio nonno – attacca Mussolini a ‘La Zanzara’ su Radio24 – quella è storia e lui non è nessuno. Grillo – ha aggiunto l’On. Mussolini – può rilasciare interviste al Corriere dei Piccoli, non al Financial Times”.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.