Coppia va a giocare a Bingo e lascia i figli chiusi in macchina, sfiorata tragedia a Lecce

Home»Italia»Cronaca»Coppia va a giocare a Bingo e lascia i figli chiusi in macchina, sfiorata tragedia a Lecce

ROMA, 9 Giugno – Immediata è scattata la denuncia ai due genitori quarantenni che a Lecce, nel primo pomeriggio di venerdì, per recarsi in una sala Bingo hanno lasciato i propri figli – un maschietto di un anno e una bambina di sei anni – all’interno della propria macchina, dopo averla parcheggiata sotto il sole cocente nella centrale piazza Mazzini.

Sono stati i carabinieri della Nor della Compagnia di Lecce a sporgere denuncia nei confronti dei due incauti genitori, in seguito all’avvertimento ricevuto da alcuni passanti. Durante l’assenza dei genitori, i due bambini hanno manifestato a passanti e alle dipendenti di un negozio di avere difficoltà respiratorie, dovute alla temperatura eccessiva raggiunta all’interno della vettura unitamente all’impossibilità di aprire i finestrini.

Ricevuto l’avviso, i carabinieri si sono mossi per trovare i genitori dei due bambini. Le ricerche si sono concluse in una sala Bingo non distante dal luogo in cui è stata lasciata l’automobile. Secondo le ipotesi delle forze dell’ordine, il tempo di permanenza dei bambini all’interno dell’abitacolo è stato di circa venticinque minuti. I piccoli stati condotti dai carabinieri insieme ai genitori all’ospedale Vito Fazzi, per essere sottoposti ad una visita pediatrica, durante la quale non è stato riscontrato nessun trauma. L’allarme dato dai passanti è stato provvidenziale: l’episodio, che fortunatamente ha avuto lieto fine, sarebbe potuto facilmente evolversi in tragedia.

Il magistrato del Tribunale dei minorenni ha disposto che vengano condotte verifiche sulle condizioni di vita dei bambini all’interno della famiglia, per accertare se queste presentino disagi. Ad ogni modo, all’uomo e alla donna è stata rivolta l’accusa di abbandono di minori in concorso, aggravato dall’esercizio della patria potestà.

Vincenza Accardi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.