Lite in famiglia finisce in tragedia, 23enne uccide il padre a coltellate

Home»Italia»Cronaca»Lite in famiglia finisce in tragedia, 23enne uccide il padre a coltellate

UDINE, 25 Maggio – Un’altra lite familiare finita in tragedia. L’omicidio è avvenuto questa notte poco prima delle 2, a Lutizzo, una frazione di Codroipo, in provincia di Udine, quando Denni, un ragazzo di 23 anni affetto da problemi psichici, ha ucciso il padre 61enne con una decina di coltellate in tutto il corpo. L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra padre e figlio. Poco dopo il fatto, verso le 4 del mattino, il ragazzo si è recato in casa di alcuni parenti al centro di Codropio, dove ha raccontato di aver ucciso il padre. Immediatamente sul posto sono sopraggiunti i carabinieri seguiti dal PM Viviana del Tedesco, che hanno arrestato il giovane trasportandolo all’Ospedale di Udine, al reparto di Psichiatria.

I carabinieri hanno poi ritrovato il corpo del padre riverso in un lago di sangue nel salotto della villetta. Attorno a lui, vi erano evidenti segni di una colluttazione. Al momento dell’omicidio, in casa c’erano solamente padre e figlio, dato che la madre, che soffre di una grave patologia, si trova in cura presso altri parenti. Secondo le testimonianze, Denni soffriva da poco di queste patologie psichiche, ma fino ad ora non aveva mostrato alcun segno di violenza, quindi il movente potrebbe essere un raptus di follia del ragazzo.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.