Operazione "La Falsa Politica" a Reggio Calabria: in manette 15 persone della cosca Commisso

Home»Italia»Cronaca»Operazione “La Falsa Politica” a Reggio Calabria: in manette 15 persone della cosca Commisso

REGGIO CALABRIA, 21 Maggio  –  Sono 15 le persone arrestate nell’ambito dell’operazione denominata  “La Falsa Politica” ed appartenenti alla cosca Commisso di Siderno. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del Tribunale di Reggio Calabria che ha accolto la richiesta della DDA.

L’operazione condotta dagli agenti della squadra mobile di Reggio Calabria, in collaborazione con il Commissariato di Siderno e il Servizio Centrale Operativo, ha portato alla luce una collusione tra politica e criminalità organizzata. Tra le persone arrestate, infatti, figurano l’ex consigliere regionale della Calabria, Cosimo Cherubino, l’ex consigliere provinciale di Reggio Calabria Rocco Agrippo, ed il consigliere comunale di Siderno Domenico Commisso. Dalle indagini è emerso che i rappresentanti politici, svolgevano un ruolo di primo piano all’interno dei propri enti al fine di agevole gli interessi della cosca.

L’accusa per i tre esponenti politici è di associazione per delinquere di stampo mafioso. Il consigliere Cherubino era stato  eletto nella legislatura di Agazio Loiero, e si era ricandidato alle ultime elezioni regionali, ma non e’ stato riconfermato. Per Cherubino, come per gli altri arrestati è stato contestato il reato di 416 bis.

Daniela Gangemi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.