Giallo nell’hinterland di Milano: scomparso da ieri bambino disabile

Home»Italia»Cronaca»Giallo nell’hinterland di Milano: scomparso da ieri bambino disabile

MILANO, 4 Maggio – Ore di angoscia per una famiglia dell’hinterland milanese. Da ieri, non si hanno notizie di Marius Vladuc, undicenne di origine rumena affetto da un ritardo cognitivo, scomparso nella zona di Gratosoglio. Le ultime a vederlo, giovedì mattina, sono state la sorella e una delle sorellastre, di 17 e 9 anni. Verso le 8.30, infatti, le due hanno accompagnato il fratellino alla scuola elementare di via dell’Arcadia, dove frequenta la quinta elementare. Tuttavia, quando la madre è andata a riprenderlo, alle 16.30, il bambino non c’era.

Secondo quanto riferito dalle maestre e dai compagni, ieri Marius non si è mai recato in classe. Le sorelle hanno dunque ricordato un atteggiamento a cui sul momento non avevano dato importanza: il fratellino le aveva salutate informandole di voler aspettare un suo amico alla fermata dell’autobus, dove avrebbero dovuto incontrarsi prima di entrare a scuola. Così, si sono perse le sue tracce. Il compagno della madre, un italiano di 37 anni, ha prima cercato di reperire informazioni dal personale scolastico e dagli alunni, per poi denunciare la sparizione ai carabinieri di Gratosoglio, d’accordo con il resto della famiglia. Le indagini sono ora in corso e gli investigatori stanno sentendo diversi testimoni.

Martina Bezzini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.