Candidato sindaco muore durante comizio, è polemica sui soccorsi

Home»Italia»Cronaca»Candidato sindaco muore durante comizio, è polemica sui soccorsi

REGGIO CALABRIA, 2 Maggio – Raffaele Anastasi, di 62 anni, candidato sindaco a Rizziconi (Reggio Calabria), è stato colpito da infarto mentre teneva un comizio nella cittadina della Piana di Gioia Tauro ed è morto mentre veniva portato in ospedale. Anastasi, funzionario della Regione Calabria, era già stato sindaco di Rizziconi negli anni ’80. Si era ricandidato alla carica di primo cittadino con la lista civica ”Uniti per Rizziconi”.

È polemica sui soccorsi: la richiesta al 118 di Reggio Calabria era arrivata poco dopo le 20 di ieri. L’unica ambulanza disponibile in quel momento era quella di Oppido Marmetina, distante poco meno di 20 chilometri da Rizziconi. Inviata sul posto, non ha fatto in tempo ad arrivare, perché, per accelerare i tempi, da Rizziconi era stata chiamata una ambulanza privata. Dal 118 perciò è stata richiamata l’ambulanza ed è stato allertato il pronto soccorso di Polistena per avvisare che Anastasi sarebbe arrivato a bordo di un mezzo privato. Anastasi un mese fa era stato ricoverato, sempre per problemi cardiaci, prima nell’ospedale di Polistena e poi in quello di Catanzaro .

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.