Silvio Berlusconi e Veronica Lario verso la separazione consensuale

Home»Italia»Silvio Berlusconi e Veronica Lario verso la separazione consensuale

MILANO, 24 Aprile – Il gelo che ha caratterizzato i rapporti tra Silvio Berlusconi e la sua quasi ex moglie Veronica Lario, negli ultimi tre anni, sembra essersi sciolto. Sembrerebbe che i due abbiamo deciso di deporre le armi e di separarsi consensualmente. Dopo le lettere sui giornali, anni di accuse e scuse pubbliche, Berlusconi e la Lario potrebbero aver trovato dunque un accordo.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera i due si sarebbero rivisti due settimane fa per un pranzo in famiglia con i  loro tre figli, Barbara, Eleonora e Luigi. Un pranzo come ai vecchi tempi, a Macherio, la residenza dove la Lario ha vissuto per tutta la durata del suo matrimonio fino al 2010 quando, d’accordo con i suoi avvocati, ha deciso di lasciare la villa. E proprio la villa di Macherio è uno dei punti su cui le due parti erano distanti. Per le spese di gestione Berlusconi aveva offerto 1 milione 800 mila euro al mese, somma considerata troppo bassa dalla Lario che chiedeva molto di più. Rifiutata l’offerta, le trattative si erano interrotte. Oggi invece le cose sembrano cambiate e uno dei perni su cui ruota l’ipotesi di una separazione consensuale è quella di far tornare Veronica Lario a Macherio accettando le spese preventivate da lei.

All’epoca della separazione l’ex premier si era visto anche chiedere un assegno di mantenimento di 3 milione e mezzo di euro al mese, cifra considerata incongrua dal Cavaliere. A far trovare l’accordo sarebbe stata l’avvocato matrimonialista Cristina Rossello, entrata a far parte del cda della Mondadori nelle scorse settimane.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.