Uccideva conigli e pulcini con i tacchi a spillo. Postava i video sul web, multata donna di 40 anni

Home»Italia»Cronaca»Uccideva conigli e pulcini con i tacchi a spillo. Postava i video sul web, multata donna di 40 anni

MILANO, 24 Aprile – Al giorno d’oggi sul web si trova di tutto, addirittura video dal contenuto crudele e scabroso, caricati sui siti specializzati dei cosiddetti “crush fetish”. Così è scattata una multa da 4.400 euro ad una donna, madre di famiglia di 40 anni, residente a Rho (Milano). La donna, per la quale inizialmente era scattata una condanna a quattro mesi di reclusione, era solita filmarsi seminuda e con dei tacchi a spillo mentre schiacciava senza pietà conigli, pulcini, topi e altri piccoli animali, dopodiché caricava sul web i video che contenevano l’agonia e la morte degli animali.

Quest’atto di pura crudeltà, che si va ad aggiungere ad altri video analoghi per soddisfare queste inspiegabili perversioni, è stato denunciato dalla LAV (Lega Anti Vivisezione), rappresentata dall’avvocato Paolo Losca, ha diffuso la notizia in un comunicato stampa. Dopo il comunicato la polizia postale aveva bloccato ed oscurato il sito web sul quale venivano caricati i video, ma dopo poco tempo, il sito è riapparso su un altro dominio, e ciò ha reso possibile l’identificazione della donna.

Dopo che la pena si è ridotta da reclusione ad una “semplice” multa, è arrivato un comunicato di Lorenzo Croce presidente di AIDAA (Associazione italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente) che ha commentato sulla poca importanza data al caso con la ridicola pena inflitta ad una donna, madre, che davanti ai propri figli uccideva seminuda dei piccoli animali indifesi contro ogni etica e buon senso.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.