Bimbo cade dal terzo piano: dei cavi telefonici gli salvano la vita

Home»Italia»Cronaca»Bimbo cade dal terzo piano: dei cavi telefonici gli salvano la vita

GORIZIA, 8 Aprile – Un bambino di otto anni che dopo essersi sporto da una finestra al terzo piano di uno stabile di Gorizia ha perso l’equilibrio, si è salvato aggrappandosi a un cavo d’acciaio della linea telefonica. Alcuni passanti, attirati dalle grida d’aiuto del ragazzino, hanno chiamato la Polizia, che ha richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco del comando provinciale. La prima delle due squadre giunte sul posto ha montato una scala per raggiungere il bambino che si trovava sospeso nel vuoto a una decina di metri d’altezza. Portato a terra, è stato visitato ma le sue condizioni non hanno reso necessario un trasferimento all’ospedale.

Secondo una prima ricostruzione fornita dai soccorritori, il ragazzino avrebbe approfittato della momentanea disattenzione della mamma che stava riposando e non si sarebbe accorta delle grida del bambino, rimasto aggrappato ai cavi fino all’intervento dei pompieri.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.