Madre e figlio trovati morti nel perugino, si indaga

Home»Italia»Cronaca»Madre e figlio trovati morti nel perugino, si indaga

ROMA, 6 Aprile – Un uomo e una donna, madre e figlio rispettivamente di 74 e 52 anni, sono stati trovati morti all’interno del casolare di famiglia situato a Cenerente, località della periferia di Perugia. A rinvenire i due corpi privi di vita, alle 8 di questa mattina, sono stati la figlia dell’anziana donna trovata morta e il figlio ventenne, che vivono nell’abitazione comunicante con quella in cui sono stati rinvenuti i cadaveri.  

La Polizia è giunta sul luogo insieme al 118, ai carabinieri, a un magistrato di turno e al medico legale per procedere ai dovuti sopralluoghi. Stando alle dichiarazioni della Polizia, si sarebbe trattato di una morte violenta: sui due corpi non sono state osservate ferite dovute ad arma da fuoco. La donna sarebbe stata strangolata e l’uomo colpito al volto. La Polizia scientifica della Questura di Perugia e quella di Roma stanno cooperando nell’attività di indagine necessaria alla rivelazione delle cause del duplice decesso.

Nonostante il silenzio degli inquirenti, da alcune indiscrezioni trapela che essi non intendono escludere alcuna ipotesi, inclusa quella di una rapina, avvalorata dalle dichiarazioni della figlia della anziana, secondo cui la casa era a soqquadro. Tale ipotesi trova riscontro nel fatto che la famiglia possiede un’attività orafa e che proprio un mese fa, facilitati dall’isolamento del casolare rispetto al resto dell’abitato, alcuni ladri sarebbero entrati in casa dei due, senza però riuscire nel loro intento.

Vincenza Accardi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.