Spuzzano spray urticante nell’aria, evacuato un centro commerciale

Home»Italia»Cronaca»Spuzzano spray urticante nell’aria, evacuato un centro commerciale

MILANO, 2 Aprile – Si sono registrati attimi di preoccupazione e panico nel pomeriggio di ieri, presso il centro commerciale “Fiordaliso” a Rozzano, in provincia di Milano. Quattro ragazzi, la cui identità è ignota, poiché sono riusciti a sfuggire alla sorveglianza, hanno spruzzato dello spray urticante al peperoncino all’interno del centro commerciale. Gli effetti di questa “bravata” non si sono fatti attendere: I clienti, passando nel punto dove lo spray si era diffuso, hanno cominciato ad avvertire un forte bruciore alla gola, tosse e molti hanno iniziato anche a lacrimare. Sul posto, comprensibilmente, è scoppiato il panico. I responsabili del centro commerciale, notando che le persone con sintomi da irritazione aumentavano vertiginosamente, anche se solo in quell’area dell’ipermercato, hanno chiamato immediatamente il 118. Al «Fiordaliso» sono arrivate quindi due ambulanze i cui medici hanno cercato di confortare come potevano le persone coinvolte, che erano soprattutto spaventate, almeno una sessantina tra uomini, donne e anche diversi bambini.

Nel frattempo, una pattuglia dei vigili del fuoco ha deciso di far evacuare per circa mezz’ora la zona del centro commerciale interessata dallo spray. Il bilancio della giornata parla di ben 45 clienti del «Fiordaliso» sottoposti a una visita sommaria dai medici delle ambulanze, risultati tutte senza problemi e quindi tornati a casa senza alcun tipo di trauma o conseguenza. Solo un uomo di 58 anni, che già soffriva d’asma, è stato portato per precauzione alla vicina clinica “Humanitas”. Sul fronte delle indagini, infine, come confermato anche dai Carabinieri intervenuti sul posto, pare quasi impossibile individuare i responsabili, visto che sul quel lato del centro commerciale non sono presenti telecamere di sorveglianza.

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.