Madre e figlio cadono dal balcone, la donna è grave

Home»Italia»Cronaca»Madre e figlio cadono dal balcone, la donna è grave

PALERMO, 22 Marzo – Madre, padre e figlio stavano discutendo per via della condotta scolastico del ragazzo dodicenne, a causa della quale era stato punito da una sua professoressa della scuola media. La discussione ha avuto luogo durante la preparazione della cena. Laura di Carlo, la madre, avrebbe deciso di mettere in castigo il figlio costringendolo a ritirarsi nella sua camera.

Il ragazzino, invece, dopo aver palesato la volontà di andare via, con risoluzione avrebbe raggiunto la cucina e si sarebbe buttato giù dal balcone. La madre, che lo aveva inseguito per la casa, avrebbe cercato di trattenerlo dopo aver scavalcato la ringhiera, ma invano, visto che poi è finita giù anche lei.

Queste sembrerebbero essere state le dinamiche di quanto accaduto ieri sera a Palermo. Madre e figlio sarebbero dunque caduti giù dal loro appartamento, situato al terzo piano di un palazzo di via Crispi. Il padre, Pietro Casamento, non sarebbe dunque stato il responsabile dell’accaduto, come aveva lasciato intendere il ragazzino subito dopo l’incidente.

Probabilmente il ragazzino non voleva alludere ad una responsabilità materiale, quanto piuttosto all’origine dell’accaduto: il padre, insieme alla madre, avevano infatti intrapreso la discussione con lui. Questa notte, dopo l’interrogatorio, gli inquirenti hanno rilasciato il padre. L’uomo avrebbe offerto una ricostruzione dell’accaduto, la quale è stata corroborata dalla testimonianza di alcuni passanti: dopo aver assistito al tentativo di suicidio del figlio, l’uomo sarebbe precipitosamente sceso in strada per soccorrerlo, quando davanti ai suoi occhi avrebbe visto precipitare anche la moglie.

Il dodicenne, benché sia in prognosi riservata, non versa in condizioni molto gravi, visto che la sua caduta è stata attutita dall’insegna di un negozio, mentre la situazione della madre non lascia adito a molte speranze, avendo riportato un’emorragia cerebrale molto vasta.

Vincenza Accardi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.