Raffaele Sollecito a Seattle. Dopo mesi incontrerà Amanda Knox

Home»Italia»Cronaca»Raffaele Sollecito a Seattle. Dopo mesi incontrerà Amanda Knox

SEATTLE, 15 Marzo – Sono passati diversi mesi da quando Raffaele Sollecito e Amanda Knox sono stati assolti dall’accusa di omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher e da allora non si sono più visti. Ora potrebbe essere arrivato il momento di rincontrarsi. Raffaele Sollecito è negli Stati Uniti, accompagnato dal padre e dalla sorella, e secondo quanto riportato da Abc News dovrebbe rivedere la Knox. Per i due ex fidanzati dunque sarebbe il primo incontro da ottobre quando Amanda è ritornata a Seattle e Raffaele ha fatto ritorno nella sua Puglia.

In realtà qualcuno parla di un viaggio di lavoro per Sollecito più che di piacere. C’è chi sostiene infatti che il giovane ingegnere sia andato a Seattle per sostenere un colloquio con la Microsoft, data la sua laurea in ingegneria informatica conseguita mentre era in carcere, e chi, invece, sostiene che debba incontrare il suo editor per la stesura del suo libro. Dopo Amanda che ha venduto i diritti sulle sue memorie per 4 milioni di dollari, sembra che anche Raffaele stia pensando di scrivere un libro per raccontare gli anni vissuti da quella drammatica notte del 1 novembre del 2007, quando fu uccisa Meredith Kercher, fino all’assoluzione in appello passando per i quattro anni passati in carcere. Anche se il motivo principale della sua visita negli Stati Uniti dovesse essere legato al lavoro, non è da scartare che Sollecito incontri la sua ex ragazza, con cui ha vissuto una breve storia, ma a cui, come lui stesso ha dichiarato è rimasto molto legato. Chissà dunque se Raffaele manterrà la promessa fatta subito dopo la lettura della sentenza di assoluzione di andare a trovare Amanda.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.