La famiglia Lamolinara piange il suo congiunto ma chiede chiarezza

Home»Italia»Cronaca»La famiglia Lamolinara piange il suo congiunto ma chiede chiarezza

GATTINARA (VC), 13 Marzo – Dopo l’estremo saluto di tutta Gattinara e i tanti messaggi di cordoglio giunti alla famiglia dalle più alte cariche dello Stato e della Chiesa, i familiari dell’ingegnere Franco Lamolinara, ucciso giovedì scorso in Nigeria dopo il fallito blitz delle teste di cuoio nigeriane con il placet del governo di Londra, serrano le fila e, lungi da facile rancore o spirito di vendetta, chiedono che sulla prematura morte del loro congiunto sia fatta al più presto chiarezza.

Richiesta del tutto legittima la loro. Il governo inglese, con Cameron in testa, continua a ribadire che la situazione era talmente grave che l’unica soluzione per tentare di salvare la vita degli ostaggi – oltre Lamolinara c’era anche un altro tecnico inglese che è rimasto ucciso – era quella dell’azione di forza mirata e determinata. Visto il precipitare degli eventi, non c’è stato il tempo per consultare adeguatamente il governo italiano. Per il ministro degli Esteri Giulio Terzi, oltre alla delicata vicenda dei due lagunari detenuti in India, un’altra complicatissima matassa da sbrogliare. Per il momento non si può certo dire che sia facile venirne a capo.

Silvio Manzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.