La birra costerà di più, gli insegnanti vengono pagati così

Home»Economia»La birra costerà di più, gli insegnanti vengono pagati così

ROMA, 7 MarzoBirra e alcol etilico subiranno presto evidenti rincari per permettere di pagare l’anno prossimo il personale scolastico. Ma non solo: aumenteranno anche le tasse su giochi come Lotto ed Enalotto. D’altro canto, a partire dal 2012/2013, si metteranno in pratica i servizi legati al tempo pieno nelle scuole.

Questo è previsto da un emendamento al decreto semplificazioni approvato dalle Commissioni Affari Costituzionali e Attività Produttive della Camera. Più precisamente si parla di un aumento di 100 milioni per quanto riguarda birra, prodotti alcolici intermedi e alcol etilico e di non meno di “250 milioni di euro annui a decorrere dal 2012” per le tasse applicate ai giochi.

Tutte queste misure renderanno possibili attività di recupero scolastico e sostegno per bambini con bisogni educativi speciali. Si prevede anche l’attuazione del tempo pieno. A partire dall’anno scolastico 2012/2013, quindi, tra insegnanti e personale ATA saranno ben 10mila le nuove assunzioni nelle scuole italiane. Tra le novità, un altro emendamento stabilisce che dal 2014 le comunicazioni all’interno della pubblica amministrazione avverranno solo e soltanto tramite la posta elettronica certificata e gli altri canali telematici.

Infine, i beni immobili confiscati alla mafia con caratteristiche che li rendano agevoli mete turistiche saranno concessi a titolo gratuito ad enti, associazioni, comunità e organizzazioni, con preferenza per quelle cooperative sociali formate da giovani sotto ai 35 anni.

Ornella Spagnulo

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.