Genova: bastonate per un parcheggio, 63enne aggredisce due donne

Home»Italia»Cronaca»Genova: bastonate per un parcheggio, 63enne aggredisce due donne

GENOVA, 5 Marzo  –  Reato di rissa aggravata con lesioni e danneggiamento, queste sono le accuse ai danni di un uomo italiano residente a Genova,  nel quartiere di Prà, finito in manette ieri dagli uomini  di una volante del Commissariato di Cornigliano. E’ finita a bastonate, la violenta discussione nata per un parcheggio, tra tre donne ed un uomo, consumatasi ieri sera. Non possiamo certamente definirlo un gentiluomo, il 63enne genovese che, ieri, intorno alle sette, al Cep quartiere periferico sulle alture di Prà, si è abbattuto furiosamente su 3 donne, residenti nella sua stessa via, con le quali stava litigando per motivi di viabilità.

Il protagonista dell’aggressione, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sarebbe intervenuto però, solo in un secondo momento, in seguito ad una diatriba legata ad un posto auto, iniziata precedentemente dalla figlia, nei confronti delle tre donne. Al culmine del diverbio, l’uomo, avrebbe infatti afferrato un bastone, colpendo con violenza al volto due delle tre donne presenti sulla scena.

Le due vittime sono state portate e medicate al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi, riportando ferite e lesioni, guaribili rispettivamente in 15 e 20 giorni, mentre la terza malcapitata è stata “solamente” insultata. In base alle testimonianze raccolte dai poliziotti, l’uomo subito dopo aver aggredito e lesionato a colpi di bastonate le donne, e l’auto sulla quale viaggiavano, sarebbe rientrato nella propria abitazione, dove è stato rintracciato e arrestato dagli agenti.

Martina Tirico

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.