Aggredita dall’amico di Facebook: grave, ma non in pericolo di vita

Home»Italia»Cronaca»Aggredita dall’amico di Facebook: grave, ma non in pericolo di vita

MILANO, 29 Febbraio – Una donna è stata aggredita a via Savona, a Milano, ed è ora ricoverata all’Ospedale Fatebenefratelli in gravissime condizioni. La vittima, 53enne, lavorava presso una biblioteca ed è stata aggredita con calci e pugni. Il 118 è intervenuto questa mattina in una palazzina di via Savona, dove la donna è stata ritrovata con una profonda ferita alla nuca e con vistose contusioni al volto. Prima di portarla all’ospedale, la donna, cosciente, avrebbe fatto il nome del suo aggressore.

Si tratta di un 38enne di origine siciliana che la donna avrebbe conosciuto lo scorso anno sul popolare social network Facebook. La donna ospitava spesso l’uomo a casa sua, ma a causa di continue lesioni e violenze, la 53enne lo ha denunciato ai Carabinieri lo scorso settembre. L’uomo aveva già precedenti penali per gli stessi reati. Stando alle prime ricostruzioni, alle 8.30 di questa mattina la vittima si era recata, come tutte le mattine, al lavoro, presso il Centro Culturale di Zona 6, noto anche come “Seicentro”. Un’ora dopo è arrivato l’uomo che l’ha aggredita violentemente. La donna, svenuta, è stata poi condotta nel seminterrato dello stabile, ma una sua collega avrebbe notato le macchie di sangue e le avrebbe seguite. Scoperta la donna, la collega ha chiamato immediatamente le Forze dell’Ordine. L’uomo è ora ricercato dalla Polizia.

Augusto D’Amante

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.