Portellone si stacca da treno Eurostar in corsa, nessun ferito

Home»Italia»Cronaca»Portellone si stacca da treno Eurostar in corsa, nessun ferito

SIENA, 29 Febbraio – Poteva essere una tragedia, ma per fortuna non è andata così. In prossimità di Chiusi, in provincia di Siena, il portellone del treno Frecciargento 9482, mentre questo viaggiava ad una velocità di 250 km/h, si è staccato da uno dei vagoni, è andato a schiantarsi sull’ultima carrozza del convoglio ed è finito sui binari. L’incidente è avvenuto lunedì scorso. Il treno era partito da Roma alle 18.40 e viaggiava con destinazione Brescia.

Il portellone si è staccato mentre il treno era nel tunnel della Casella. Ad un certo punto del viaggio si è sentito un forte rumore di lamiere: dall’ottava carrozza si era staccata una porta che, dopo essersi schiantata sulla carrozza successiva, è caduta sui binari. La linea è rimasta bloccata per due ore, per consentire ai tecnici delle Ferrovie e alla Polizia Ferroviaria di effettuare i rilievi del caso. Dopo aver constatato che non c’erano feriti, il treno è ripartito per la stazione di Arezzo, dove i passeggeri sono stati trasferiti su un treno sostitutivo.

L’associazione di macchinisti “Ancora in marcia” ha commentato in questo modo l’incidente, su cui è stata aperta un’indagine interna: “E’ un incidente che dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, che Trenitalia deve ancora lavorare molto sulla sicurezza, magari risparmiando su pubblicità e lustrini”. Sempre l’associazione esorta l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria ad imporre “misure più severe per la manutenzione delle porte dei treni”.

Augusto D’Amante

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.