Incidente a Pordenone: perde la vita Daniele Pigozzo. Prima di morire ha chiamato il padre

Home»Italia»Cronaca»Incidente a Pordenone: perde la vita Daniele Pigozzo. Prima di morire ha chiamato il padre

PORDENONE, 28 FebbraioDaniele Pigozzo, operaio 41enne di Vissignano di Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, è morto nella tarda serata di sabato 25 febbraio a causa delle lesioni riportate dopo l’incidente con la moto avvenuto nel primo pomeriggio.

Il centauro, grande appassionato di moto, vista la giornata di sole, ha deciso di uscire con la sua Honda 1000 intorno alle 15.00 di sabato scorso. Giunto nella zona di Ponterosso, nei pressi di San Vito al Tagliamento, l’uomo ha perso il controllo della moto ed è finito fuori strada. Prima è caduto, poi ha sbattuto contro tre alberi lungo la strada: sono stati questi i colpi che gli hanno inferto i traumi alla parte bassa del corpo. Daniele, però, è rimasto cosciente, tanto che, appena avvenuto l’incidente, ha contattato con il cellulare il padre, dicendogli che stava bene e che non doveva preoccuparsi. I primi a soccorrerlo sono stati alcuni centauri che passavano su quella strada e altri automobilisti, tra cui un suo conoscente.

Sul posto è giunto poi l’elisoccorso che lo ha trasportato all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove è stato sottoposto ad una serie di esami: uno dei femori era spappolato, mentre un piede era quasi amputato, mentre a rendere complicato il quadro clinico era la frattura del bacino. Durante il ricovero, Daniele è andato in arresto cardiaco per circa tre minuti, ma il personale medico è riuscito a farlo riprendere. In tarda serata, purtroppo, la situazione si è aggravata e il cuore di Daniele non ha retto: l’operaio lascia la moglie e due figli, uno di quattro mesi e uno di sei anni.

Augusto D’Amante

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.