Costa Concordia: un bacio tra la Cemortan e Schettino

Home»Italia»Cronaca»Costa Concordia: un bacio tra la Cemortan e Schettino

ROMA, 26 Febbraio – Si confida con una lunga intervista al “Daily Mail” Domnica Cemortan, la ragazza di origini moldave che, la sera del 13 gennaio, era in compagnia del comande Schettino proprio negli attimi precedenti all’impatto della nave Costa Concordia con uno scoglio dell’isola del Giglio.

“Ero con lui sul ponte quando la nave colpì le rocce”, conferma Domnica; secondo il quotidiano britannico, è dunque probabile che Schettino abbia voluto “impressionare” la donna. Dopo mangiato, infatti, il comandante la invita sul ponte “per vedere il panorama dell’isola”, ossia del Giglio, cui la nave si avvicina facendo quello che viene chiamato in gergo “un inchino”. “Siamo rimasti sul ponte per una decina di minuti”, spiega ancora la donna. “Potevo vedere distintamente le luci dell’isola. Pensavo che fosse normale passarci così vicino. L’incidente avvenne dopo circa 15 secondi. All’improvviso. Non abbiamo sentito alcun rumore della collisione, perché eravamo a prua e lo scoglio fu colpito a poppa”.

Per concludere, dopo aver accusato i media di averle tirato fango addosso, dice: “Sono molto dispiaciuta che così tanta gente sia morta. Forse c’è stato un errore umano, forse il capitano era in qualche modo responsabile, io non lo so”.

Luca Martano

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.