Eboli: accoltellati nei pressi della loro abitazione, la tragedia della famiglia Caifa

Home»Italia»Cronaca»Eboli: accoltellati nei pressi della loro abitazione, la tragedia della famiglia Caifa

ROMA, 26 Febbraio – E’ stata aggredita la scorsa notte ad Eboli, in provincia di Salerno, una coppia nei pressi della propria abitazione: i coniugi sono stati accoltellati da sconosciuti dopo essere scesi dall’auto.

Le vittime sono Giovanni Caifa, 54 anni, e sua moglie Maria Ricci, 50 anni, che stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa fuori. Erano infatti appena scesi dall’autovettura, in via San Lorenzo 17, quando alcuni sconosciuti li avrebbero avvicinati e poi aggrediti con un coltello: la donna è morta sul colpo a causa delle gravi ferite inferte, mentre il marito è stato trasportato in fin di vita  dai soccorritori del 118 all’ospedale di Eboli, dove si trova ancora ricoverato in condizioni precarie.

Sull’accaduto indagano ora i Carabinieri della compagnia locale con i colleghi del reparto operativo del comando provinciale di Salerno, che stanno ascoltando alcuni testimoni per ricostruire la vicenda, il cui movente e le cui dinamiche non sono ancora chiare. Sul posto è giunto, oltre al medico legale, anche il pm della Procura di Salerno Carmine Olivieri.

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.