Molesta sessualmente una ragazzina, vice parroco di Imperia Oneglia in manette

Home»Italia»Cronaca»Molesta sessualmente una ragazzina, vice parroco di Imperia Oneglia in manette

IMPERIA, 25 FebbraioIl vice parroco della chiesa di Cristo Re di Imperia Oneglia è stato arrestato oggi pomeriggio dai carabinieri di Loano, accusato di violenza sessuale su una ragazza ventenne. Don Fabio Bonifazio, 31 anni, originario della cittadina rivierasca ove è avvenuto il fatto, avrebbe palpeggiato ripetutamente la giovane che in quel momento stava camminando sull’Aurelia. La ragazza è riuscita a divincolarsi a chiamare così i militari telefonando al 112, mettendo in fuga il prete. Una dettagliata descrizione del prelato, che non indossava l’abito talare, ha permesso agli uomini dell’Arma di rintracciarlo quasi subito in zona e di porlo agli arresti, traducendolo nel carcere di Savona a disposizione dell’autorità giudiziaria (sostituto procuratore Maria Chiara Paolucci). Con i carabinieri però, Fabio Bonifazio ha fatto scena muta e non ha spiegato il perchè del gesto.

Ordinato sacerdote nel 2010, don Fabio Bonifazio da circa un anno prestava servizio nella parrocchia di Cristo Re in Borgo San Moro a Imperia Oneglia. Nato e cresciuto a Loano ha fatto parte dell’Azione Cattolica loanese, è stato catechista alla San Pio X e come educatore ha lavorato nei campi estivi per ragazzi. Incredule le suore del movimento Pro Sanctitate, che abitano a pochi metri dalla parrocchia: “Don Fabio è un ragazzo perbene e un prete devoto. Siamo sconvolte: è impossibile che l’abbiano arrestato. Era qui da appena un anno e il suo arrivo aveva portato in parrocchia una ventata di gioventù”.

Costanza Ferruzzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.