Sequestrati più di 2mila oggetti contraffatti a marchio Thun

Home»Italia»Cronaca»Sequestrati più di 2mila oggetti contraffatti a marchio Thun

TERNI, 22 Febbraio – La contraffazione e la vendita di prodotti falsi sembra non arrestarsi in nessuna maniera. Questa volta, a farne le spese, è stata la famosa azienda Thun di Bolzano, specializzata nella creazione di statuette raffiguranti animali o piccoli angeli.

La Guardia di Finanza di Terni ha, infatti, sequestrato più di 2000 oggetti contraffatti presso un rivenditore di articoli vari di Narni. Si tratta prevalentemente di statuine raffiguranti riproduzioni di piccoli animali e di composizioni floreali in ceramica che richiamano, appunto, in maniera ingannevole i prodotti della casa di Bolzano. Nel corso del sequestro sono intervenuti anche i periti e gli esperti della casa produttrice che hanno attestato e confermato la contraffazione dei pezzi trovati dai finanzieri.

Verosimilmente i prodotti contraffatti provengono dalla Cina ed erano in vendita a prezzi inferiori a quelli originali, proprio perché privi di licenza d’uso della casa produttrice. La provincia di Terni non è nuova a questo tipo di operazioni; già nell’aprile del 2011, infatti, i Finanzieri avevano proceduto al sequestro di 200 analoghi prodotti contraffatti nei confronti di tre venditori ambulanti della zona.

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.