Treno Frecciarossa Napoli – Roma investe un carrello: tanta paura, nessun ferito

ROMA, 21 Febbraio – Paura questa mattina sul treno Frecciarossa 9610 della linea Napoli – Roma, che ha investito alle 7:35 un carrello lasciato sui binari da ignoti.

Probabilmente la piattina che ha causato l’incedente era stata lasciata lì per attuare un furto di cavi di rame: infatti, nel corso della notte, si era reso necessario un intervento per ripristinare 600 metridi nuovi cavi, precedentemente rubati. L’impatto del Frecciarossa con il carrello è avvenuto a circa 60 chilometri dalla stazione di Roma Termini, mentre il treno procedeva in direzione della Capitale ad una velocità di circa 250 chilometri orari.

Attimi di paura vissuti dai circa 450 passeggeri del treno, tutti illesi, che sono stati soccorsi da un secondo Frecciarossa, che affiancandosi a quello bloccato, ha permesso il loro trasferimento tramite un ponte mobile. Subito dopo l’incedente la circolazione ferroviaria sulla linea dell’alta velocità è rimasta ferma per due ore, prima che fossero organizzate deviazioni via Formia e via Cassino. Attualmente sono in corso le indagini della Polizia Ferroviaria ed è stata nominata dalla Rete Ferroviaria Italiana una commissione d’inchiesta.

Chiara Cavaterra

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>