Tragedia dopo una serata in discoteca: il giallo sulla morte di Federico Strano

Home»Italia»Cronaca»Tragedia dopo una serata in discoteca: il giallo sulla morte di Federico Strano

ALESSANDRIA, 21 Febbraio – E’ giallo sulla morte di Federico Strano, 21enne di Pozzolo Formigaro, in provincia di Alessandria, trovato morto da alcuni suoi amici nel tardo pomeriggio di ieri e di cui si erano perse le tracce da domenica scorsa. Il giovane era andato a ballare, sabato scorso, con i suoi amici in una discoteca molto frequentata del luogo, “Luna Rossa”. Intorno alle 3 di notte, di Federico si erano perse le tracce: a quell’ora, infatti, è stato visto da alcuni amici allontanarsi dal locale. Nulla, però, lasciava presagire quanto accaduto dopo.

Non avendo visto rientrare il figlio, domenica mattina i genitori del ragazzo hanno prima provato a raggiungerlo sul cellulare, ma notando che nessuno rispondeva, hanno immediatamente dato l’allarme. Le ricerche sono scattate immediatamente e dopo 37 ore sono stati proprio gli amici ad accorgersi di qualcosa nel campo attiguo la discoteca: una macchia bianca tra l’erba. Era la t-shirt di Federico. Il corpo del ragazzo è stato trovato privo di vita nelle campagne di Spinetta Marengo.

Non è semplice ricostruire i fatti: Federico si è allontanato dalla discoteca senza ritirare il suo giubbotto dal guardaroba del locale e si è avvicinato alla macchina passando per i campi. Sul corpo non c’è nessun segno di violenza, quindi il ragazzo o è stato colto da un malore oppure è morto per ipotermia. Questa seconda ipotesi non è da escludere, visto che nella notte tra sabato e domenica la temperatura è scesa di diversi gradi sotto lo zero e anche qualora Federico fosse stato colto da malore, non avrebbe potuto riscaldarsi e il freddo lo avrebbe ucciso. Adesso toccherà all’autopsia chiarire se il ragazzo avesse assunto alcool o droga.

Augusto D’Amante

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.