Al via in Italia il primo processo per pirateria: alla sbarra 9 somali

Home»Italia»Cronaca»Al via in Italia il primo processo per pirateria: alla sbarra 9 somali

ROMA, 21 Febbraio – Processo per nove pirati somali: il 10 ottobre scorso assaltarono la nave italiana portacontainer Montecristo al largo della Somalia, tenendo prigionieri nel golfo di Aden – per più di 24 ore – 23 uomini dell’equipaggio, tra cui sette italiani. Il pm Francesco Scavo ha infatti chiesto e ottenuto dal gip Valerio Savio il giudizio immediato nei loro confronti e il 23 marzo prossimo ci sarà la prima udienza davanti alla III Corte d’Assise.

Il 19 ottobre scorso quindici pirati furono arrestati sulla base di un provvedimento emesso dal gip Donatella Pavone. Furono catturati dalle forze armate inglesi in una fase successiva al blitz che aveva portato alla liberazione delle 23 persone (tra cui sette italiani) che componevano l’equipaggio della Montecristo, e ora si trovano in carcere – alcuni a Rebibbia e altri a Regina Coeli.

Ora nove di questi saranno processati; nei confronti di altri quattro il pm Scavo ha invece trasmesso gli atti alla procura presso il tribunale per i minori (non essendo ancora maggiorenni) e per due pachistani è stata disposta l’archiviazione, anche alla luce delle loro dichiarazioni secondo le quali non avrebbero fatto parte del gruppo di assalitori.

Costanza Ferruzzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.